• 3D Printing Law

3D Printing Law

L’improvvisa accelerazione nel mercato della stampa 3D ha di fatto posto il mondo del diritto davanti ad alcune sfide giuridiche di non semplice soluzione. Il fenomeno del 3D printing sta infatti crescendo a dismisura, con il rischio che la rivoluzione dei makers sia ‘in-controllata’, con impatti negativi per tutta la filiera produttiva.

Lato makers, designers e piattaforme di vendita, ci si deve attrezzare il prima possibile per predisporre le licenze, i disclaimers e i contratti (da allegare al file o alla stampante 3D) da far sottoscrivere all’utente finale.

In particolare sarà necessario regolamentare gli utilizzi vietati, limitando, anche tecnologicamente, la stampa 3D di oggetti che violino brevetti, non siano stati acquistati legalmente o non siano permessi dalla regolamentazione vigente (ad es. stampa di armi, stampa di droghe, ecc.).